Area SX srl - Informatica e Microelettronica
0
Torna a: Home Page Soluzioni Convertitori LAN Collegare un inverter Aurora in LAN con convertitore Sollae

Collegare un inverter Aurora in LAN con convertitore Sollae

Data di pubblicazione: 30-01-2012 | Versione Italiana  | (No English Version)The English version of this article does not exists
Parole chiave: - Networking - RS485 - Sollae -

In questo articolo vediamo come monitorare un inverter Aurora della PowerOne tramite collegamento su rete LAN, usando il convertitore RS485-Ethernet della Sollae CSE-H55/N.

Di seguito è riportata una breve guida per collegare il convertitore RS485<->Ethernet CSE-H55/N della Sollae ad un inverter Aurora dall'americana Power-One.
L'impiego di questo inverter è largamente diffuso in impianti fotovoltaici per la produzione di energia elettrica con potenza dell'ordine dei 3Kwh.
La soluzione proposta permette di monitorare tutti i parametri di funzionamento più importanti dell'inverter, tramite il programma gratuito Aurora Communication da scaricare ed installare su un computer Windows; il tutto passando per un collegamento Ethernet (LAN) invece del classico RS485.
Disponedo di un collegamento internet, questa soluzione, con pochi e semplici accorgimenti, ci permette di monitorare lo stato dell'inverter anche a diversi km di distanza.

Avvertenze

Questo articolo descrive un’applicazione tipica di un prodotto "gerenal purpose". Area SX non può garantire la perfetta compatibilità con tutti gli apparati di terze parti e il corretto funzionamento in ogni installazione.

Hardware e collegamenti elettrici

Oltre ad un impianto fotovoltaico dotato di inverter Aurora, per provare il sistema proposto in questo articolo è necessario disporre di:

Sul PC Windows è necessario installare due software: il programma Aurora Communication e il ezManager v33C.zip necessario alla prima configurazione dei convertitori della Sollae.

I collegamenti elettrici tra l'inverter Aurora e il convertitore CSE-H55/N sono pochi ed estremamente semplici, ma vanno effettuati con la massima attenzione, infatti all'interno dell'inverter parte della componentistica è sotto alta tensione.

  Se non si è esperti si consiglia di far eseguire il cablaggio a personale competente e ad inverter spento.


Dal lato inverter Aurora è necessario individuare la morsettiera che riporta i segnali T+ e T- della seriale RS485:

Usando un cavo twistato collegare le linee T+ e T- della seriale RS485 dell'inverter con le linee TRX+ (1) e TRX- (2) del convertitore CSE-H55/N.
Con il convertitore CSE-H55N è necessario collegare la linea RTN dell'inverter con il morsetto GND del convertitore.

Alimentare il convertitore CSE-H55/N tramite l'apposito adattatore di rete 220V - 5v e collegarlo, usando un cavo di rete CAT5, allo switch di rete o al router internet.
Il convertitore CSE-H55/N è dotato di un ingresso RJ45 auto cross quindi può essere collegato direttamente ad un PC senza l'impiego di un cavo invertito o cross.

Collegamento RS485

In alcune installazioni, per ovviare a problemi di comunicazione della RS485, è neccessario inserire una maglia di polarizzazione, da realizzare con due reistori da 470ohm, seguendo lo schema riportato di seguito:


La polarizzazione è necessaria per evitare i disturbi che si generano in assenza di trasmissione da parte dell'inverter e il Sollae.



Il collegamento seriale RS485 va realizzato con un cavo twistato di buona qualità e dotato di schermatura. Quest'ultima va collegata alla linea RTN dell'inverter.
Se il collegamento seriale è particolamernte lungo può essere necessario chiudere la resistenza di terminazione presente sull'inverter.

Configurazione software del CSE-H55/N

Una volta collegato il CSE-H55/N alla propria rete LAN è necessario effettuare una prima configurazione tramite il programma ezManager. Con quest'ultimo indispensabile per impostare tutti i parametri di rete come: indirizzo ip, netmask e gateway; olre ai parametri di configurazione della seriale RS485.
Procedere passo passo come descritto di seguito:

  • Avviare il progrmma ezManager (non richiede alcuna installazione)
  • Cliccare sul tasto "Search All" e attendere nella finestra "Search Results" la comparsa del MAC del nostro CSE-H55/N
  • Nel tab "Network" impostare un indirizzo IP valido per la propria rete locale, oltre alla Subnet Mask e all'indirizzo del gateway internet (quest'ultimo valore è fondamentale se si vuole accedere al convertitore anche tramite internet).
  • Nel tab "Serial Port" impostare: Serial type su RS485, boudrate a 19200bps, parity NONE, Data Bits 8, Stop Bit a 1; Comunication mode T2S, Local port 1470 (può essere impostato un valore compreso tra 1 e 65.535).



  • Cliccare sul tasto "Write".
Per verificare il corretto collegamento del CSE-H55/N alla rete LAN, è sufficiente lanciare dal PC un ping all'indirizzo ip configurato con l'ezManager

C:\>ping [ip del cse-h55]

In caso di fallimento verificare: la corretta alimentazione del CSE-H55/N, la validità e l'unicità dell'ip assegnato al convertitore, per ultimo la bontà del collegamento di rete.

Configurazione software Aurora Communication

Terminata la configurazione del convertitore RS485 - Ethernet passiamo al settaggio del software Aurora Communication (attualmente alla versione 2.9.18), Procedendo come segue:

  • Avviare il programma Aurora Communication: Start -> Programmi -> PowerOne
  • Cliccare sul menù "Configurazione" -> "Configurazione Comunicazione", cliccare sul tasto TCP/IP



    impostare l'indirizzo ip e la porta locale precedentemente assegnati al CSE-H55/N tramite l'ezMangare.
  • Cliccare sul menù "Configurazione" -> "Configurazione Inverter", attendere l'instaurazione della connessione TCP/IP e successivamente cliccare sul tasto "Scansione".



    Dopo qualche istante tra la "lista inverter" appare il nostro sistema. Selezionarlo con il mause e cliccare il tasto "Aggiungi".
  • Tornare nella schermata principale del programma Aurora Communication e attendere la visualizzazione dei dati trasmessi dell'inverter.



Collegamento remoto via internet

In alcune situazione si può presentare la necessità di dover visualizzare i dati di produzione del proprio inverter da remoto attraverso internet. Per accedere al convertitore CSE-H55/N da remoto è necessario disporre di una connessione internet (es una ADSL) con indirizzo IP pubblico (pingabile da internet) ed effettuare il forwarding della porta tcp e l'indirizzo locale assegnato al convertitore.

Il port forwarding, o tunneling, permette a computer esterni di raggiungere la porta TCP/IP di un computer con indirizzo IP privato, all'interno di una rete locale (LAN). Per compiere questa operazione si ha bisogno di un router in grado di eseguire una traduzione automatica degli indirizzi di rete, detta NAT.

Per effettuare il forwarding del modulo CSE-H55/N procedere come segue:

  • Tramite un PC connesso in LAN accedere alla pagina web di configurazione del proprio router (normalmente http://192.168.1.1) e autenticarsi (cercare le credenziali nel manuale del prorio router).
  • Tra i settaggi del router individuare la voce: "Configure Port Redirection Table", "Inoltro/Attivazione delle porte" "Virtual server" o "port forwarding" (in alternativa cercare le indicazioni nel manuale del router). Questa voce cambia da modello e marca di router internet.



    Sul router dobbiamo impostare come indirizzo IP locale e porta privata i valori configurati tramite l'ezManager al modulo CSE-H55/N; il protocollo, se richiesto, è il TCP. La porta TCP/IP pubblica potrà essere la 1470 o un'altra a proria scelta.
  • Per verificare il funzionamento è necessario individuare il proprio indirizzo IP pubblico (http://www.ilmioip.it/) e da un PC, esterno alla propria rete locale ma connesso ad internet, avviare il programma Aurora Communication. Dal programma della PowerOne cliccare sul menù "Configurazione" -> "Configurazione Comunicazione", cliccare sul tasto TCP/IP ed impostare l'indirizzo ip pubblico della propria connessione internet.
  • Attendere l'instaurazione della connessione TCP/IP e la ricezione dei dati dal proprio inverter.
Nel caso si disponga di un collegamento internet con indirizzo IP pubblico ma dinamico (IP che varia di volta in volta), è possibile abilitare sul proprio router il servizio DDNS (Dynamic DNS). Il DNS Dinamico è una tecnologia che permette ad un nome DNS in Internet di essere sempre associato all'indirizzo IP di uno stesso host, anche se l'indirizzo cambia nel tempo. Questo servizio viene fornito gratuitamente da provider come: dynDNS.it (http://dynDNS.it) o EasyDns(https://web.easydns.com/).

Collegamento su rete Wi-Fi

Se si dispone di una rete wireless Wi-Fi, è possibile collegare il prorio inverter Aurora in LAN usando il convertitore della Sollae CSW-H85KW.

Per realizzare il sistema raffigurato è necessario disporre del seguente hardware:

Prima di essere installato, il Sollae CSW-H85KW va configurato per impostare tutti i parametri necessari a fin che possa collegarsi e autenticarsi (se la rete è protetta) alla LAN Wi-Fi.

Per la prima configurazione del convertitore CSW-H85KW è necessario: alimentarlo con una tensione di +5V e posizionare lo switch vicino all'antenna Wi-Fi su "SET". A questo punto tutti i Led posti sulla parte superiore del CSW-H85KW cominciano a lampeggiare. Tramite un cavo Null modem collegare il Sollae alla porta seriale (o un convertitore USB-Seriale) di un PC Windows e lanciamo il software ezManager.

Dal software ezManager clicacre sul tab "Serial",selezionare la porta COM su cui abbiamo collegato il CSW-H85KW e in sequenza cliccare il tasto "Open" e "Read".



Nel tab "Network" impostare un indirizzo IP valido per la propria rete locale, oltre alla Subnet Mask e all'indirizzo del gateway internet (quest'ultimo valore è fondamentale se si vuole accedere al convertitore anche tramite internet).



Dal tab "Wireless LAN" impostare: WLAN Tecnology su la modalità Infrastructure e digitare il nome del SSID della propria rete Wi-Fi es. areasx.com. Solo nel caso in cui la propria rete wireless sia protetta, è necessario: selezionare il tipo di criptazione WEP o WPA, cliccare sul tasto "Security Key Settings", digitare la chiave di protezione della propria rete e cliccare sul tasto "OK".

Terminata la configurazione cliccare sul tasto "Write" e riavviare il convertitore CSW-H85 togliendo per un istante l'alimentazione.
Se i parametri di configurazione sono stati inseriti correttamente dopo pochi sistanti il LED "Link" presente sul CSW-H85 smette di lampeggiare e rimane acceso fisso. Per verificare il corretto collegamento del CSW-H85 alla rete LAN, è sufficiente lanciare dal PC un ping all'indirizzo ip configurato con l'ezManager

C:\>ping [ip del CSW-H85]

Completata la configurazione software si deve collegare il Sollae CSW-H85 all'inverter Aurora procedendo come segue:
montare il Wiring Adapter alla porta DB9 del CSW-H85; tramite cavo twistato collagare TRX+, TRX- e GND con le linee T+, T- e RTN della seriale RS485 dell'inverter.
Sul Wiring Adapter aprire i ponticelli JP1 e JP2.



A questo punto è possibile usare il software Aurora Communication esattamente come se si stesse lavorando con il convertitore cablato CSE-H55/N.

Altri convertitori

Il convertitore della Sollae CSE-H55/N non è l'unica soluzione per telecontrollare l'inverter Aurora altre soluzioni sono:
EZL70 (EZL 70 Convertitore Seriale Ethernet OEM)
EZL200F (EZL 200F Convertitore Ethernet Seriale)
CSE-M73 (CSE-M73 - Convertitore Seriale Ethernet OEM)
CSW-H80 (CSW-H80 Convertitore Seriale - Wi-Fi ) abbinato al convertitore RS232-RS485 (Convertitore da RS232 a seriale RS485)

Ringraziamenti

Un ringraziamento particolare va Maurizio Brunelli per il supporto fornito nella stesura questo articolo.

Link utili

Forum EnergeticAmbiente.it
Una completa guida sull'impiego del'EZL70 Montaggio EZL70.pdf (di Maurizio Brunelli)

Download

Download ezManager v33C.zip


Segnala questo articolo: 



Parole chiave: - Networking - RS485 - Sollae -

Data di pubblicazione: 30-01-2012Hits: 82741
I marchi citati sono propriet dei titolari dei relativi diritti. Le caratteristiche tecniche e i prezzi riportati sono indicativi e soggetti a variazioni senza preavviso. Le foto non hanno valore contrattuale. Nonostante accurate verifiche, il presente documento pu contenere prezzi o specifiche errati. Area SX si scusa in anticipo e si impegna ad evitare tali imprecisioni.

 Area SX store
In questa sezione puoi ordinare direttamente i prodotti descritti in questo articolo
CSE-H55N;KIT_DIN_1;EZL_BRAKET;EZL70;RS232-RS485;POE_INJECTOR;POE_SPLITTER;CSW-H85KW;CSW-H85K;CSE-H25
Tutti i prezzi indicati sono espressi in Euro con IVA e spese di trasporto escluse. I prezzi si riferiscono al singolo pezzo
DescrizioneCodicePrezzo
Per maggiori informazioniEZL 70 Convertitore Seriale Ethernet OEM
Convertitore Seriale 232/485 - Ethernet in versione OEM a basso costo ideale per prototipazioni o integrazioni in prodotti già realizzati.
  • Processore: ATmega64L
  • Memoria: ROM[64KB], RAM[4KB]
  • Seriale: RS232 e 5V-TTL(UART 1200~115200bps,full duplex), RTS/CTS, XON/XOFF
  • RS422 (UART 1200~115200bps,full duplex), XON/XOFF
  • RS485 (UART 1200~115200bps,half duplex)
  • LAN : 10Base-T Ethernet
  • Protocolli supportati: TCP/UDP/IP/ICMP, ARP, DHCP, PPPoE
  • Modalità di configurazione: ARP, AT commands, ezConfig
  • Firmware Download :TFTP via Ethernet
  • Dimensioni: 60 x 40 x 17 mm


Prodotto compliant RoHs
EZL70€ 41.00
Per maggiori informazioniPer maggiori informazioni
Per maggiori informazioniKit per il montaggio su barra DIN
Kit per il montaggio su barra DIN dei prodotti Sollae e le Linux box SX ARM Linux 1L e 2L.

Il kit comprende:
  • Due staffe per barra DIN in PVC
  • Quattro viti


Compliance RoHS non necessaria per questo prodotto
KIT_DIN_1€ 3.50
Per maggiori informazioniPer maggiori informazioni
Per maggiori informazioniCSE-H25 Convertitore Seriale Ethernet a range di temperatura industriale (-40° +85°) con supporto SSH e SSL
Il CSE-H25 è un convertitore Seriale RS232 <-> Ethernet 10/100 che può operare nel range di temperature industriale compreso tra -40 e +85°C.
Supporta i protocolli UDP e TCP, in modalità Client o Server, per quest'ultima anche la multi-connessione. Semplice gestione con il programma ezManager su rete. Questa versione è dotata di una porta seriale con connettore DB9 Maschio.
  • CPU: ARM7 Core - ROM: 256K bytes Flash Memory - RAM: 64K bytes SRAM
  • Seriale: RS232 - da 300 bps a 230400 bps
  • Protocolli:TCP, UDP, IP, ICMP, ARP, TELNET,DHCP, DNS, DDNS
  • Supporto: SSH e SSL
  • Supporto: Multi connessioni
  • Opzione Telnet COM Port Control (RFC 2217)
  • Interfaccia di rete: RJ45 10/100Base-T Ethernet, auto MDI/MDX
  • Sicurezza: SSL3.0/TLS1.0, SSH2.0, IP & MAC filtering
  • Firmware aggiornabile
  • Alimentazione: 5V
  • Consumo: 200mA
  • Dimensioni: 87mm x 57mm x 24mm
  • Peso: 70g



ALIMENTATORE A PARETE NON INCLUSO




Prodotto compliant RoHs
CSE-H25€ 79.00
Per maggiori informazioniPer maggiori informazioni
Per maggiori informazioniEZL BRAKET staffa di metallo per prodotti Sollae
EZL BRAKET è una staffa di metallo per il montaggio a parete o su barra DIN dei convertitori della Sollae.
Per il montaggio su barra Rin richiede il KIT DIN.


Compliance RoHS non necessaria per questo prodotto
EZL_BRAKET€ 3.50
Per maggiori informazioniPer maggiori informazioni
Per maggiori informazioniConvertitore da RS232 a seriale RS485
Cavo convertitore da seriale RS232 a seriale RS485

Caratteristiche:
  • Ridotte dimensioni (90mm×33mm×16.5mm) e facilità di installazione
  • Non richiede alimentazione esterna (si alimenta dalla RS232 pin TXD, RTS, DTR)
  • Distanza massima di trasmissione superiore a 1800mt a 115200
  • Connessione DB9 Femmina per RS232 e DB9 Maschio per RS485
  • Consumo 40mA
  • Temperatura operativa da -10 a60?
  • Umidità operativa da 5% a 95%
Non richiede driver di installazione.


Prodotto compliant RoHs
RS232-RS485€ 12.00
Per maggiori informazioniPer maggiori informazioni
Per maggiori informazioniPOE Splitter con tensione regolabile da 5V, 9V o 12V
Splitter Power Over Ethernet per alimentare apparati tramite cavo di rete categoria 5 fino ad una distanza di 100 metri.
Lo splitter è può erogare tre differenti tensioni: 5V, 9V o 12V impostabili tramite selettore. Lo splitter POE viene fornito completo di patch CAT5 da 10cm e cavo di alimentazione con connettori intercambiabili.

Principali caratteristiche tecniche
  • Standard: 802.3af
  • Data Rate: 10/100M
  • Input Power Voltage: DC48V/0.3A
  • Output Power Voltage: 5V(2A),9V(1.1A),12V(1A)
  • Linee alimentazione: RJ45 4/5(+) 7/8(-)
  • Connettori: DC 2.1 5.5 9.5mm
  • Temperatura operativa: -10 ~ 45 °C
  • Umidità operativa: 10 ~ 90% (Non condensante)
  • Dimensioni: 80 (L) x 55 (W) x 31 (H) mm
  • Peso: 76 g
  • Certificazioni: CE, FCC


Prodotto compliant RoHs
POE_SPLITTER€ 20.00
€ 17.00
Per maggiori informazioniPer maggiori informazioni
Per maggiori informazioniCSW-H85K Convertitore Seriale RS232/RS485/RS422 - Wi-Fi
Convertitore da Seriale RS232/RS485/RS422 a Wi-Fi IEEE802.11b/g. Può essere utilizzato sia come Device Server che Client, quindi attendere connessioni TCP o instaurarle. Il CSW-H85K può operare si in modalità Ad-Hoc che in modalità Infrastructure e supporta i protocolli di criptazione WEP, WPA-PSK e WPA2-PSK. Può essere configurato sia da interfaccia Wi-Fi che da seriale tramite il programma ezManager. Completo di antenna a stilo.
  • Seriale: RS232/RS422/RS485 - da 300 bps a 230,400 bps
  • Protocolli: TCP, UDP, IP, ICMP, ARP, TELNET,DHCP, DNS, DDNS
  • Telnet COM Port Control Option
  • Network Interface: IEEE802.11b/g wireless LAN
  • Antenna dipolo 2dBi (disponibile antenna alto guadagno)
  • Sicurezza: WEP, WPA-PSK(TKIP), WPA2-PSK(AES), IP & MAC filtering, Password
  • Firmware aggiornabile
  • Alimentazione: 5V
  • Consumo: 260mA
  • Dimensioni: 93mm x 57mm x 24mm (senza antenna)
  • Peso: 66g (senza antenna)



ALIMENTATORE A PARETE NON INCLUSO

 Questo prodotto è stato sostituito con: CSW-H85N Convertitore Seriale RS232/RS485/RS422 - Wi-Fi


Prodotto compliant RoHs
CSW-H85K 
Per maggiori informazioniPer maggiori informazioni
 
Per maggiori informazioniCSW-H85K Convertitore Seriale RS232/RS485/RS422 - Wi-Fi con Wiring Adapter
Convertitore da Seriale RS232/RS485/RS422 a Wi-Fi IEEE802.11b/g. Può essere utilizzato sia come Device Server che Client, quindi attendere connessioni TCP o instaurarle. Il CSW-H85K può operare si in modalità Ad-Hoc che in modalità Infrastructure e supporta i protocolli di criptazione WEP, WPA-PSK e WPA2-PSK. Può essere configurato sia da interfaccia Wi-Fi che da seriale tramite il programma ezManager. Completo di antenna a stilo e Wiring Adapter.
  • Seriale: RS232/RS422/RS485 - da 300 bps a 230,400 bps
  • Protocolli: TCP, UDP, IP, ICMP, ARP, TELNET,DHCP, DNS, DDNS
  • Telnet COM Port Control Option
  • Network Interface: IEEE802.11b/g wireless LAN
  • Antenna dipolo 2dBi (disponibile antenna alto guadagno)
  • Sicurezza: WEP, WPA-PSK(TKIP), WPA2-PSK(AES), IP & MAC filtering, Password
  • Firmware aggiornabile
  • Alimentazione: 5V
  • Consumo: 260mA
  • Dimensioni: 93mm x 57mm x 24mm (senza antenna)
  • Peso: 66g (senza antenna)



ALIMENTATORE A PARETE NON INCLUSO



Prodotto compliant RoHs
CSW-H85KW 
Per maggiori informazioniPer maggiori informazioni
 
Per maggiori informazioniCSE-H55N2 Convertitore RS485/RS422 - Ethernet con range di temperatura industriale (-40°C +85 °C)
Il CSE-H55N2 è un convertitore Seriale RS488/RS422 <-> Ethernet 10/100 che può operare nel range di temperature industriale compreso tra -40 e +85 °C.
Supporta i protocolli UDP e TCP, in modalità Client o Server. Semplice gestione con il programma ezManager su rete. Il convertitore è dotato di una porta seriale RS485/RS422 con connettore a morsetto da 5 poli.
  • Seriale:RS422 / RS485 (RX+,RX-,GND/TRX+,TRX-,GND) - da 1200bps a 230400 bps
  • Interfaccia di rete: RJ45 10Base-T/100Base-TX Speed Auto Sense, 1:1 o Cross-over Cable Auto Sense
  • Protocolli: IPv4/IPv6 Dual stack,TCP, UDP, IP, ICMP, ARP, Ethernet, TELNET TFTP, DHCP, PPPoE, DNS, DDNS
  • Sicurezza: filtro su IP,MAC e SSL
  • Alimentazione: CC +5V +/- 0.5V
  • Consumo: 110mA
  • Dimensioni: 94mm x 57mm x 24mm
  • Peso: 66g
  • Temperatura operativa: da -40 a 85 °C


ALIMENTATORE A PARETE NON INCLUSO



Prodotto compliant RoHs
CSE-H55N€ 69.00
Per maggiori informazioniPer maggiori informazioni

Rivenditori Social Contatti Condizioni
Area SX s.r.l
Via Stefano Longanesi 25
00146 Roma

Tel: +39.06.99.33.02.57
Fax: +39.06.62.20.27.85
P.IVA 06491151004
Condizioni di vendita
Procedura di rientro in garanzia
Condizioni per i rivenditori