Area SX srl - Informatica e Microelettronica
0
Torna a: Home Page Soluzioni Microcontrollori Linux Embedded Guida all'utilizzo della SX ARM Linux

Guida all'utilizzo della SX ARM Linux

Data di pubblicazione: 22-11-2006 | Versione Italiana  | (No English Version)The English version of this article does not exists
Parole chiave: - ARM9 - Linux - Networking - RS422 - USB - WEB -

In questa sezione presentiamo una mini guida per iniziare a lavorare con la SX ARM Linux.

Sommario:

 

La scheda SX ARM Linux in sintesi

La SX ARM Linux una scheda di controllo basata su microprocessore STR9104 (ARM9-core) a 180MHz con preinstallato un sistema operativo Linux (kernel 2.6), programmabile in C/C++ tramite ARM cross-compiler ed in basic grazie all'interprete BBC Basic V.
Dotata di due interfacce ethernet 10/100, due porte USB 2.0 e due porte seriali DB9 maschio viene fornita gi inscatolata in un pratico e robusto case di metallo con alette di fissaggio.

  

(Clicca sulla foto per una versione ingrandita)

Di seguito vengono riportate le specifiche tecniche hardware e software:

Specifiche Hardware
CPU: Star STR9104 (ARM9-core)
Flash: 8MB
RAM: 32MB SDRAM
EEPROM: 16Kb
RTC: si
Buzzer: si
Ethernet: 2 porte RJ45 10/100 mbps
Serial: 2 porte COM1 e COM2 RS-232/422(4 wire)/485 (configurabili via software)
USB: 2 porte USB 2.0 host
H/W Reset SW:  hardware reset
DIP S/W1 x2: la posizione 1 e 2 sono connesse al PIO e gestite via programma
Alimentazione: +9VDC~48VDC (~300mA@12V)
Temperatura operativa:  da 0 a 50 C
LAN LED: Stato della LAN Link/Activity
Ready LED: Controllabili via software

 
Specifiche Software
Sistema operativo : Linux, kernel 2.6.x
Boot Loader: U-Boot 1.1.2
File Systems: JFFS2, ETX2/ETX3, VFAT/FAT, NFS

- Protocolli supportati
IPv4, ICMP, ARP, DHCP, NTP, TCP, UDP, FTP,
Telnet, HTTP, PPP, PPPoE, CHAP, PAP, SMTP, SNMP V1/V3, SSL, SSH 1.0/2.0

- Utility preinstallate
bash: shell command
tinylogin: login e user manager utility
telnet: Telnet client
busybox: Linux utility
ftp: FTP client
wi-fi: WiFi Tools

- Demoni attivi
pppd: Dial In/out su porta seriale & PPPoE
snmpd: SNMP agent
telnetd: server Telnet 
inetd: server TCP
ftpd:  server FTP
boa: Web server
sshd: secured shell server
iptables: Firewall
exmd: Expert manager daemon

- Drivers disponibili
SD/MMC (su usb), UART, Real Time Clock, Buzzer, Digital I/O, Ethernet, Watchdog Timer
- USB Host Drivers
Flash disk, WiFi (supporta adattatori USB con chipset RT2570), e convertitori USB - RS-232

 

Come installare l'ambiente di sviluppo in windows

L'ambiente di sviluppo per compilare i propri sorgenti scritti in C o C++ il cross-compiler per processori ARM disponibile solo per ambiente Linux. Una soluzione sicuramente valida per usare il compilatore anche sotto Windows quella di installare l'ambiente Cygwin scaricabile gratuitamente dall'url http://www.cygwin.com/mirrors.html.

Cygwin un programma che emula un ambiente simile a Linux su un sistema operativo Windows e permette di eseguire su quest'ultimo sorgente scritti per Linux semplicemente ricompilandoli.

L'installazione di  Cygwin non presenta particolari difficolt; sufficiente cliccare sul file Setup.exe scaricato dal sito.

Scegliere la modalit di recupero dei pacchetti che compongono Cygwin. La modalit "Install from internet" garantisce l'installazione delle versioni pi recenti.

Scegliere il percorso in cui si vuole installare Cygwin (ad es. "C:\cygwin") e cliccare su Avanti > 

Selezionare il mirror da cui scaricare i pacchetti

Procedere con l'installazione di default

Al termine occorre procedere con l'installazione del compilatore per ARM decomprimendo il file arm-cygwin-ex9486.zip contenuto nel CD fornito insieme alla SX ARM Linux nella cartella d'installazione di Cygwin (C:\cygwin).

A questo punto l'ambiente di sviluppo pronto e possiamo lanciarlo facendo un doppio click sul file cygwin.bat contenuto nella cartella principale di Cygwin .

 

Compilare il primo esempio

Per scrivere un programma in C o C++ da far girare sulla SX ARM Linux abbiamo bisogno, oltre all'ambiente di sviluppo, di un editor di testo come ad esempio Notepad, UltraEdit o Vim.

Lanciamo l'ambiente Cygwin  click sul file cygwin.bat contenuto nella cartella principale e creiamo una nuova cartella ad esempio sviluppo (utilizzando il comando: mkdir sviluppo). Scendiamo nella cartella sviluppo e creiamo con il nostro editor di testo il file hello.c.

All'interno del del file hello.c possiamo cominciare a scrivere il nostro programma in C. Quello che segue il sorgente dell'esempio pi semplice "hello world" 

#include <stdio.h>
int main(void){
   printf("Hello, World!\n");
   return 0;
}

Salvato il file possiamo compilarlo da Cygwin  con il comando che segue

arm-linux-gcc -o hello hello.c

l'opzione -o serve per specificare il nome del file compilato.
Successivamente eseguiamo:

arm-linux-strip hello

Al termine della compilazione, se non abbiamo commesso errori, otteniamo il file hello che possiamo caricare tramite ftp nella memoria della SX ARM Linux.
La procedura per caricare il nostro programma molto semplice: sufficiente disporre di un client FTP (quale ad esempio SmartFTP (http://www.smartftp.com/) e collegarsi all'IP 192.168.2.127 se la SX ARM Linux connessa alla LAN tramite l'interfaccia uno oppure 192.168.3.127 se si usa la seconda interfaccia e fornire i criteri di autenticazione di default: username root e password root. Una volta collegati possiamo copiare il file hello nella cartella /home.

A questo punto per eseguire il programma dobbiamo collegarci in console Telnet o SSH allo stesso IP usato per la connessione FTP e autenticarsi con root/root e spostarci nella cartella /home. Qui dobbiamo rendere eseguibile il nostro programma con il comando:

chmod +x hello

ed eseguirlo con ./home

A questo punto abbiamo tutto quello che ci serve per ottenere il massimo dalla nostra scheda. Se ci serve una guida di riferimento per il linguaggio C possiamo trovare un buon libro per imparare a programmare in C online all'indirizzo: http://edu.os3.it/html/manual/imparare_c.pdf

 

Cambiare l'indirizzo IP delle interfacce ethernet

La modifica degli IP delle due interfacce pu essere effettuata da console Telnet o SSH lanciando il comando

ifconfig eth0 192.168.0.127 netmask 255.255.255.0  

in cui 192.168.0.127 il nuovo indirizzo IP e 255.255.255.0 la netmask che vogliamo assegnare alla scheda LAN numero 1,

ifconfig eth1 192.168.3.127 netmask 255.255.255.0

in cui 192.168.3.127 il nuovo indirizzo IP e 255.255.255.0 la netmask che vogliamo assegnare alla scheda LAN numero 2.

Per rendere permanenti le modifiche, in modo che ad ogni riavvio della SX ARM Linux si riparta con questi parametri di rete, necessario editare il file /etc/rc

 

Il web server BOA

Pre installato nella SX ARM Linux disponibile il web server BOA, per la pubblicazione di pagine html e CGI scritti in C o in bash.
Il web server per default in ascolto su entrambe le interfacce LAN pu essere raggiunto digitando dal proprio browser internet l'indirizzo http://192.168.2.127 oppure http://192.168.3.127.

Il file di configurazione del server web boa.conf si trova nella cartella /home/httpd/ e pu essere modificato per specificare una differente DocumentRoot o cambiare altre direttive. La documentazione completa del web server e disponibile sul sito ufficiale http://www.boa.org/

 

RTC Real Time Clock

Integrato nella SX ARM Linux presente una RTC, indispensabile per mantenere memorizzati data e ora anche quando viene tolta l'alimentazione per un breve periodo.
Per impostare l'orario e la data da console occorre eseguire il comando data con la seguente sintassi

data MMDDHHmmYYYY

dove:

MM il mese da 01 a 12
DD il giorno da 01 a 31
HH l'orario da 00 a 24
mm i minuti da 00 a 59
YYYY l'anno per esteso

ad esempio:
date 051813502005
per impostare la data al valore 18/05/2005 e l'ora alle 13:50; per salvare permanentemente le impostazioni nel chip RTC e far si che il sistema le ricarichi ad ogni accensione bisogna lanciare il comando

hwclock -w

Se si vuole visualizzare la data settata sulla SX ARM Linux, basta digitare da console il comando data senza parametri.

 

Collegare una PenDrive USB

Collegare una PenDrive USB alla SX ARM Linux un operazione estremamente semplice; sufficiente infatti inserire la periferica su una delle due porte USB 2.0 e da console Telnet o SSH lanciare il comando di mount con la sintassi che segue:

mount -t vfat /dev/sda1 /mnt/sda1

a questo punto il contenuto della memoria della PenDrive mappato nella cartella /mnt/sda1/.

Pu capitare che, all'inserimento della PenDrive, il sistema Linux le assegni un device differente da sda1 (specificato nel comando precedente); per individuare il proprio device possibile utilizzare il comando

dmesg |grep sda

Analizzando il risultato

SCSI device sda: 2001888 512-byte hdwr sectors (1025 MB)
sda: assuming Write Enabled
sda: assuming drive cache: write through
sda:<7>usb-storage: queuecommand called
sda1
Attached scsi removable disk sda at scsi0, channel 0, id 0, lun 0

possiamo vedere che nel nostro caso alla periferica USB stato assegnato il device sda1.
Prima di rimuovere la PenDrive necessario smontarla con il comando

umount /mnt/sda1

Download:

Guida all'installazione e configurazione della Linux Box
Installazione Cygwin 
Guida all'uso dell'interprete Basic


Segnala questo articolo: 



Parole chiave: - ARM9 - Linux - Networking - RS422 - USB - WEB -

Data di pubblicazione: 22-11-2006Hits: 63617
I marchi citati sono propriet dei titolari dei relativi diritti. Le caratteristiche tecniche e i prezzi riportati sono indicativi e soggetti a variazioni senza preavviso. Le foto non hanno valore contrattuale. Nonostante accurate verifiche, il presente documento pu contenere prezzi o specifiche errati. Area SX si scusa in anticipo e si impegna ad evitare tali imprecisioni.

 Area SX store
In questa sezione puoi ordinare direttamente i prodotti descritti in questo articolo
SXARML2;SXARML1;KIT_DIN_1;DLIG122;SXGSM;AMM.90;DLP-IOR4;USB-WiFi-150N;DLP-IO8
Tutti i prezzi indicati sono espressi in Euro con IVA e spese di trasporto escluse. I prezzi si riferiscono al singolo pezzo
DescrizioneCodicePrezzo
Per maggiori informazioniKit per il montaggio su barra DIN
Kit per il montaggio su barra DIN dei prodotti Sollae e le Linux box SX ARM Linux 1L e 2L.

Il kit comprende:
  • Due staffe per barra DIN in PVC
  • Quattro viti


Compliance RoHS non necessaria per questo prodotto
KIT_DIN_1€ 4
Per maggiori informazioniPer maggiori informazioni
Per maggiori informazioniAntenna a 90° per moduli GSM/GPRS con SMA/M
Antenna a 90° per moduli GSM/GPRS Quadri Band 850/900/1800/1900 MHz, con connessione SMA Maschio.

Questa antenna è compatibile con i seguenti prodotti: .
  • EZ863-GPS
  • EZ10-GPS
  • Telit GT863-PY


Prodotto compliant RoHs
AMM.90€ 5.00
Per maggiori informazioniPer maggiori informazioni
Per maggiori informazioniDLP-IOR4 Modulo con 4 relè ed interfaccia USB
Compatto modulo con 4 relè latch (i relè latch mantengono la posizione anche in assenza di alimentazione) ed interfaccia USB FTDI FT232RL.
Caratteristiche tecniche:
  • Alimentazione: da USB
  • Relè: 4 x relè latch 2A 250V AC
  • Interfaccia: USB 1.1 / 2.0 (chip FTDI FT232RL)
  • Temperatura operativa: 0-70°C
Il modulo DLP-IOR4 può essere interfacciato con i sistemi operativi: Windows 2000/XP/Vista/7, Linux e MAC OS; è compatibile con il sistemi Linux embedded: FOX ed SX ARM LINUX


Prodotto compliant RoHs
DLP-IOR4€ 60.00
Per maggiori informazioniPer maggiori informazioni
Per maggiori informazioniDLP-IO8 Modulo con ingressi/uscite TTL ingressi ADC a 10bit
Compatto modulo dotato di otto linee programmabili come ingressi o uscite TTL o ingressi ADC con risoluzione a 10 bit. Il DLP-IO8 è dotato di una interfaccia USB FTDI FT232RL per il collegamento all'host di controllo.

Caratteristiche tecniche:
  • Alimentazione: da USB
  • Linee programmabili:8
  • Ingressi: TTL 0-5V
  • Uscite: TTL 0-5V corrente max 25mA
  • Ingressi ADC: da 0 a 5V con risoluzione a 10bit
  • Ingresso temperatura: richiede sensore DS18B20
  • Temperatura operativa: 0-70°C

Il modulo DLP-IO8 può essere interfacciato con i sistemi operativi: Windows 2000/XP/Vista/7, Linux e MAC OS; è compatibile con il sistemi Linux embedded: FOX ed SX ARM LINUX


Prodotto compliant RoHs
DLP-IO8€ 35.00
Per maggiori informazioniPer maggiori informazioni

Rivenditori Social Contatti Condizioni
Area SX s.r.l
Via Stefano Longanesi 25
00146 Roma

Tel: +39.06.99.33.02.57
Fax: +39.06.62.20.27.85
P.IVA 06491151004
Condizioni di vendita
Procedura di rientro in garanzia
Condizioni per i rivenditori