Area SX srl - Informatica e Microelettronica
    
 
Torna a: Area SX s.r.l. > Articoli Divulgativi > Telecontrollo > SMS/GSM > Piattaforma di Telecontrollo GSM-Python: potenza e semplicità
Piattaforma di Telecontrollo GSM-Python: potenza e semplicità
Data di pubblicazione: 16-11-2006 |  Prodotto Descrizione di un prodotto  |  | Versione Italiana  | English Version
Parole chiave: - Python - Schede Area SX - Telecontrollo -

La scheda SX-PY è sicuramente il sistema di telecontrollo via GSM/GPRS più semplice e potente che sia possibile pensare: basato sul modem TELIT GM862-PY con interprete Python a bordo, racchiude in un contenitore 9 moduli da barra DIN 2 ingressi optoisolati, 2 uscite a relè, una seriale RS232, una seriale di debug, 2 connettori di espansione, batteria di backup con power fail detection, e molto altro ancora. Programmabile con semplici script Python caricabili dalla porta seriale consente, anche a chi non ha nessuna esperienza, di costruire un controllo remoto via GSM/SMS/GPRS senza alcuno sforzo.
E non è tutto: la scheda permette anche di sostituire il modulo GM862-PY con il modulo GM862-GPS che, oltre alle caratteristiche già descritte, fornisce anche un ricevitore GPS per applicazioni di localizzazione.

La scheda SX-PY completa di modem
(Clicca sulla foto per una versione ingrandita)

Una panoramica dell'hardware

I modem Telit GM862-PY (di cui è descritta una applicazione nell'articolo: Eseguire uno script Python su un modem Telit ) sono un concentrato di potenza: oltre ad assolvere egregiamente le loro funzioni di modem quad-band mettono a diposizione un interprete Python con 3Mb di memoria Flash e 1.5Mb di memoria RAM, 2 porte seriali e 13 linee di ingresso/uscita: unico neo è la difficoltà di utilizzo del modem stesso senza un hardware specifico in grado di fornire l'alimentazione richiesta ed implementare le periferiche presenti sul piccolissimo connettore Molex del modem.

La SX-PY è la risposta a queste difficoltà: una scheda pensata con un occhio alla potenza ed uno alla semplicità di utilizzo: tutte le caratteristiche del GM862 sono state infatti rese disponibili, pronte per l'utilizzo nei nostri progetti.

Il modem, come già detto, può essere programmato con script Python, un linguaggio di larghissima diffusione e di immediato utilizzo: è possibile trovare tutte le informazioni sui moltissimi siti dedicati quali ad esempio www.python.it o www.python.org.
L'interprete integrato nel modem implementa già tutte le librerie per il controllo dell'hardware (ad esempio per inviare comandi al modem e riceverne le risposte), permettendo così un utilizzo immediato di tutte le caratteristiche senza dover scrivere nessuna funzione di basso livello.
La programmazione del GM862 ospitato sulla scheda SX-PY avviene tramite la porta seriale, utilizzando comandi AT: per semplificare l'oprazione Area SX mette anche a disposizione un software gratuito con una comoda interfaccia grafica (SxPyDownloadTool: gestione degli script Pyhton sui moduli Telit).

La scheda SX-PY completa di modem
(Clicca sulla foto per una versione ingrandita)

Le caratteristiche principali della scheda SX-PY sono:

  • Alimentazione filtrata a range esteso 9-15V CC/CA
  • Connettore per batteria di backup (non compresa) con circuito di ricarica
  • Power fail detection per la rilevazione della caduta di alimentazione
  • Livello residuo di carica direttamente disponibile negli script Python tramite comandi AT
  • Ricevitore GPS (disponibile solo utilizzando il modulo GM862-GPS)
  • Seriale RS232 per l'upload degli script
  • Seriale RS232 per il debug degli script
  • 2 linee di ingresso optoisolate configurabili
  • 2 uscite a rele (48V/2A)
  • 1 expander FLEX per la scheda SX16B (SX16B - Scheda di espansione IN/OUT) per estendere il numero di ingressi ed uscite
  • 1 expander per il collegamento di hardware proprietario
  • 1 connettore per il collegamento di un modulo seriale in radiofrequenza ER400TRS (Trasmissioni in Radiofrequenza facili con Easy Radio)
  • 1 pulsante di reset
  • 1 pulsante di test
  • Led di alimentazione, carica batteria, rilevazione rete GSM, transito dati RF e test

Dettaglio hardware

Tutte le periferiche e le interfacce presenti sulla scheda sono state curate nel dettaglio; in particolare alcune di queste periferiche meritano un approfondimento.

Sezione di alimentazione

La sezione di alimentazione, oltre ad accettare un ampio range di tensioni sia continue che alternate, presenta in ingresso una robusta sezione di filtraggio. Questo consente di avere una ottima reiezione dei disturbi che possono transitare sulla linea a causa di trasnsienti elettromagnetici.
Completa questa sezione la presenza di un connettore per la batteria di backup con relativo circuito di ricarica; il livello di carica della batteria, così come la presenza della tensione di rete, sono direttamente controllabili tramite i comandi AT del modem e quindi disponibili per i nostri script. In assenza di tensione di rete la batteria di backup entra automaticamente in funzione; è garantita quindi l'alimentazione sia al modem che (opzionalmente) al bus di espansione, mentre il restante hardware viene spento: in queste condizioni è assicurata una autonomia di oltre 36 ore.

Ingressi ed uscite

I 2 ingressi presenti sulla scheda possono essere configurati in maniera indipendente l'uno dall'altro. In particolare è possibile avere ingressi completamente optoisolati in grado di accettare tensioni anche non polarizzate o ingressi a contatto pulito. Le uscite a rele consentono di controllare carichi con tensioni fino a 48V e correnti di picco di 2A.

Seriale DCE

Sul connettore standard a 9 poli femmina è presente una seriale completa a 9 poli, direttamente interfacciata sul modem. Da questa seriale è possibile controllare il modem direttamente dall'esterno e caricare gli script Python.

Seriale di debug

Una delle caratteristiche più importanti per l'utilizzo semplice di un sistema programmabile è sicuramente quella di poter avere a disposizione una interfaccia per il debug dei programmi realizzati. Nella scheda SXPY questa funzionalità è presente nella seriale di debug, che consente di controllare l'esecuzione dei propri script in fase di testing. Tale seriale è attestata su un connettore 5x2 pin, direttamente collegabile ad un cavo piatto con connettore seriale crimpato.

Seriale RF ed expanders

La dotazione della scheda è completata dalla seriale wireless in radiofrequenza (433MHz) e da due connettore di espansione: il primo consente il collegamento diretto di schede con interfaccia FLEX, quali la già citata SX16B (SX16B - Scheda di espansione IN/OUT) o la FLEX Analog (FLEX-Analog: la scheda di acquisizione analogica per ogni esigenza!). Il secondo permette il collegamento di hardware proprietario, mettendo a disposizione 8 linee di ingresso/uscita e la linea di alimentazione; quest'ultima può essere sia a +5V sia a 3.7V con alimentazione di backup proveniente dalla batteria per avere una periferica sempre alimentata.

Espansione del numero di ingressi ed uscite

La scheda SX-PY presenta un connettore su cui è possibile collegare direttamente una scheda SX16B (SX16B - Scheda di espansione IN/OUT); in questo modo si hanno a disposizione 24 ingressi, 6 uscite a rele ed un sensore di temperatura completamente sotto il controllo del proprio script Python. Inoltre, grazie alle caratteristiche di scalabilità della scheda SX16B, è possibile collegare più di una scheda in cascata per poter avere una ulteriore estensione del numero di ingressi ed uscite. Allo stesso connettore è possibile collegare la scheda FLEX Analog (FLEX-Analog: la scheda di acquisizione analogica per ogni esigenza!) ed avere a disposizione 8 ingressi A/D ad 8 bit e 2 uscite D/A.

La scheda SX-PY collegata alla scheda SX16B
(Clicca sulla foto per una versione ingrandita)

Contenitori

La scheda SX-PY, come la scheda SX16B, può essere ospitata in un contenitore con aggancio a barra DIN da 9 moduli. Questo rende la scheda adattissima ad essere ospitata in quadri elettrici per la realizzazione di sistemi di remotizzazione, sorveglianza e automatizzazione in edifici, capannoni ed ambienti industriali.

La scheda SX-PY collegata alla scheda SX16B nei rispettivi contenitori
(Clicca sulla foto per una versione ingrandita)

Script di test

Guida all'utilizzo della SX-PY

Segnala questo articolo: 

Delicious         



Parole chiave: - Python - Schede Area SX - Telecontrollo -

Data di pubblicazione: 16-11-2006Hits: 61485
I marchi citati sono proprietà dei titolari dei relativi diritti. Le caratteristiche tecniche e i prezzi riportati sono indicativi e soggetti a variazioni senza preavviso. Le foto non hanno valore contrattuale. Nonostante accurate verifiche, il presente documento può contenere prezzi o specifiche errati. Area SX si scusa in anticipo e si impegna ad evitare tali imprecisioni.

 Area SX store
In questa sezione puoi ordinare direttamente i prodotti descritti in questo articolo
Tutti i prezzi indicati sono espressi in Euro con IVA e spese di trasporto escluse. I prezzi si riferiscono al singolo pezzo
DescrizioneCodicePrezzo
Per maggiori informazioniScheda di telecontrollo GSM/GPRS con interprete Python
Scheda per la realizzazione di sistemi di telecontrollo, sorveglianza ed automazione con remotizzazione via SMS/GSM/GPRS.
Caratteristiche di base:
  • Alimentazione filtrata a range esteso 9-15V CC/CA
  • Connettore per batteria di backup (non compresa) con circuito di ricarica
  • Seriale RS232
  • Seriale RS232 per il debug degli script
  • 2 linee di ingresso optoisolate configurabili
  • 2 uscite a rele (48V/2A)
  • 3 expanders
  • 1 connettore per modulo seriale/radiofrequenza ER400TRS

Dimensioni: 155x86mm
Modem GM862-PY e modulo ER400TRS non compresi.
Può ospitare anche il modem GM862-GPS con ricevitore GPS integrato
PROMOZIONE VALIDA FINO AD ESAURIMENTO SCORTE
 Accessori disponibili (Vedi la scheda tecnica)


Prodotto compliant RoHs
SXPY€ 140.00
€ 73.00
Per maggiori informazioniPer maggiori informazioni
 Aggiungi la quantità indicata nel carrello
Per maggiori informazioniKit di sviluppo SXPY
L'ambiente di sviluppo SXPY KIT è la soluzione ideale e meno costosa per cominciare a programmare i modem della TELIT GM862 con interprete Python.

Nel kit sono compresi tutti gli strumenti hardware e software per creare un proprio sistema di controllo remoto tramite GSM.

Il Kit SXPY è composto da:
  • Un Modem Telit GM862-PY
  • Una SXPY
  • Una batteria a ioni di litio 3.7V 900mA/h
  • Un Alimentatore 220V - 12V 500mA
  • Un cavo flat 9 poli con connettore seriale DB9 femmina
  • Un antenna GSM
  • Un box plastico da barra DIN
  • Un CD con documentazione e sorgenti d'esempio

PROMOZIONE VALIDA FINO AD ESAURIMENTO SCORTE


Prodotto compliant RoHs
SXPY_KIT€ 295.00
€ 165.00
Per maggiori informazioniPer maggiori informazioni
 Aggiungi la quantità indicata nel carrello
Per maggiori informazioniKit di sviluppo SXPY con modem GPS
L'ambiente di sviluppo SXPY GPS KIT è la soluzione ideale e meno costosa per cominciare a programmare i modem della TELIT GM862 con interprete Python e ricevitore GPS integrato. Nel kit sono compresi tutti gli strumenti hardware e software per creare un proprio sistema di localizzazione GPS. Il Kit SXPY GPS è composto da:
  • Un Modem Telit GM862-GPS
  • Una SXPY
  • Una batteria a ioni di litio 3.7V 900mA/h
  • Un Alimentatore 220V - 12V 500mA
  • Una antenna GSM
  • Una antenna GPS
  • Un box plastico da barra DIN
  • Un CD con documentazione e sorgenti d'esempio

PROMOZIONE VALIDA FINO AD ESAURIMENTO SCORTE


Prodotto compliant RoHs
SXPY_GPS_KIT€ 335.00
€ 195.00
Per maggiori informazioniPer maggiori informazioni
 Aggiungi la quantità indicata nel carrello

Area SX s.r.l. - Via Stefano Longanesi 25, 00146 ROMA - Tel: +39.06.99.33.02.57 - Fax: +39.06.62.20.27.85 - P.IVA 06491151004